SERIE D MASCHILE: LA NEF PORTA A CASA 3 PUNTI CONTRO ANCONA

OSIMO – Penultima gara di questa prima fase di Serie D, si scontrano la 4° e la 5° del girone ma con situazioni di classifica già cristallizzate. Porta a casa l’intera posta la Libertas che nonostante il set perso non dà mai la sensazione di andare in affanno. Osimani in campo con il sestetto tipo visto il recupero di Pompei e Manuali, mentre in casa cussina Compagnucci (da opposto spina nel fianco degli osimani nella gara d’andata) viene schierato nel ruolo di palleggiatore.
Primo set con gran ritmo dei ragazzi di Polidori che si portano già ad inizio set ad un +5 e obbligano Mister Cecchetti a fermare il gioco. Gli ospiti senza grandi sussulti restano in scia ma il set resta saldamente nelle mani osimane.
Secondo set con la reazione cussina che trascinati da Rossi restano tutto il set in vantaggio e resistono anche alla rimonta finale dei padroni di casa. Il Cus pareggia i conti.
Terzo set che presenta da subito Uncini in sestetto Libertas. Proprio lui che con un grande impatto sulla partita guida i compagni a dominare il set. Il CUS è annichilito e non trova più le risorse per uscire dall’angolo. La Libertas non si ferma più e anche nel quarto set lascia soltanto le briciole agli avversari. Grande soddisfazione per la vittoria ma soprattutto per la lunghezza e livello della rosa osimana. Mister Polidori può far affidamento su una squadra molto completa ed affiatata. Grande è la felicità per il pieno recupero di Uncini che dopo l’infortunio occorso nella prima giornata di Serie D sta ritrovando la forma in vista della poule promozione.

Migliori 6: Iachini, Uncini, Spegne, Baleani, Rossi, Larice

PARZIALI: 25-19, 23-25, 25-17, 25-16

VOLLEY LIBERTAS OSIMO: Barigelli An, Bontempi (K), Uncini, Barigelli Al, Iachini, Palmieri, Spegne, Pompei, Manuali, Barigelli S, Baleani (L1), Zampa (L2). All. Polidori
CUS ANCONA: Iuso, Larice, Freddi, Serafini, Verdini, Landini, Tacconi, Rossi, Compagnucci, Di Ielsi (L). All. Cecchetti

ARBITRO: Sartini


Last update: 2019-01-30 12:13


Nome:      Email: