POKER DI SUCCESSI PER LA NEF CHE LIQUIDA LUCERA CON UN 3-1

Poker di successi per La Nef Osimo. Nella prima trasferta lunga della stagione, i ragazzi di Masciarelli confermano i pronostici della vigilia e battono 3 a 1 la Diesse Group Lucera salendo così al secondo posto in classifica a quota 12 punti alle spalle del Pineto, che può vantare una gara in più rispetto agli osimani. Una trasferta sulla carta semplice per Bruschi e compagni (lo schiacciatore si è confermato top scorer del match con 18 punti), ma il fanalino di coda pugliese ha dato loro del filo da torcere, soprattutto nei primi tre set di gara. Nel quarto La Nef ha trova nel servizio l’arma vincente, nonostante i sei errori dai nove metri (18 totali), che ha costretto Lucera ad attaccare lontano da rete sollecitando così la fase a muro osimana. Osimo che ritornerà a lavoro in palestra per preparare il delicato derby casalingo contro la Nova Sampress Loreto, in programma sabato alle 17.30.
Coach Masciarelli schiera in campo la diagonale Cremascoli-Losco, in banda Starace e Bruschi con capitan Pesaresi al centro insieme a Silvestroni e Pace libero. Avvio di match equilibrato, ma è La Nef a creare il primo solco del match portandosi avanti 9-12 con un attacco di Bruschi. Il vantaggio incrementa prima sul 14-18 poi sul 18-22. Lucera è dura a morire e approfitta di alcune disattenzioni marchigiane per avvicinarsi sul 22-23, La Nef si ricompone e chiude 23-25 con l’attacco di capitan Pesaresi. Nel secondo set Osimo alza immediatamente la voce costringendo coach Furno a rifugiarsi in time out sull’1 a 5. Chiamata non banale e Lucera pareggia i conti 7-7 col muro di Diana. Si gioca sul filo dei nervi, i padroni di casa col solito Diana trovano il +2 (18-16), Osimo ci prova a ricucire e ci riesce nel momento decisivo con Caporaletti che firma il 24 pari. Sale in cattedra Silvestroni e con due muri sigilla il secondo set 24-26. Una rincorsa che La Nef paga a caro prezzo. Nel terzo periodo infatti, non c’è storia. Lucera dilaga 11-3 per poi chiudere le operazioni 25-15 riaprendo così il match. I ragazzi di Masciarelli però, non vogliono lasciare punti per strada e si rialzano immediatamente allungando 5-8 grazie all’errore di Diana. Un vantaggio che Losco e compagni riescono a gestire nel migliore dei modi, volando addirittura sul +5 (12-17 e  16-21). Lucera non riesce a rientrare e ancora una volta, è Silvestroni a sentenziare, questa volta definitivamente, i pugliesi 20-25. 


Il tabellino
DIESSE GROUP LUCERA – LA NEF OSIMO 1-3
Lucera: Diana 10, Pisano, Calitri (L1), Tellez, Ritacco 10, De Martino ne, Di Molfetta, barbaro 6, Antonetti, Perilli 12, Corgnale 11, Marcone 7, Ricci (L2) ne. All. Furno
Osimo: Pesaresi 11, Cremascoli 1, Losco 11, Tiranti ne, Bruschi 18, Clementi, Starace 10, Pace (L1) 1, Carletti (L2), Caprari, Silvestroni 10, Ausili, Caporaletti 4. All. Masciarelli
ARBITRI: Bisignano – Galiuti
PARZIALI: 23-25 (25’), 24-26 (30’), 25-15 (22’), 20-25 (26’)
Note. Lucera: bs 14, ace 2, muri 12, errori 10, ricezione 40% (23% prf), att. 42%. Osimo: bs 18, ace 7, muri 12, errori 14, ricezione 58% (43% prf), att. 44%


Ultimo aggiornamento: 2018-11-12 14:48


Nome:      Email: