LA NEF OSIMO RIPRTE COME AVEVA INIZIATO E BATTE 3-0 MONTELUCE

La Nef Osimo riparte come aveva cominciato, bissando il successo ottenuto nella gara d’esordio. I ragazzi di Masciarelli, dopo aver rispettato il turno di riposo imposto dal calendario, ritornano in campo e lo fanno alla grande battendo in trasferta la Striketeam Monteluce con un secco 3-0 in poco più di un’ora. Decisivi ai fini del risultato i break imposti dai marchigiani che sfruttano al meglio il servizio costringendo agli straordinari la ricezione umbra (41% di positiva). Eccellente anche la fase muro-difesa che ha permette a Bruschi e compagni di contrattaccare e dilagare nel punteggio. Sono ancora tanti gli spigoli da limare in casa La Nef, ma la strada intrapresa sembra quella giusta in vista del prossimo appuntamento interno contro Foligno. In quell’occasione i ragazzi di Masciarelli saranno costretti ad alzare notevolmente l’asticella del livello di gioco.

Rispetto al match d’esordio, coach Masciarelli conferma cinque giocatori del sestetto iniziale; lascia in panchina Tiranti schierando al centro Silvestroni con Pesaresi, invariata invece la diagonale palleggiatore opposto formata da Cremascoli-Losco, così come in posto quattro Starace e Bruschi  con Pace libero. La Nef parte subito col piede sull’acceleratore trovando immediatamente il +5 (7-2) che le permette di gestire al meglio, lungo tutto l’arco del set, il vantaggio acquisito. Monteluce prova a farsi sotto portandosi a -2 sul 16-14 approfittando di un errore di Losco, ma i marchigiani son lesti a rialzarsi  e chiudere il parziale avanti 25-21. Nelle prime fasi del secondo set i padroni di casa provano a giocarsela restando incollati al punteggio fino al 12-12. Tra le fila osimane sale in cattedra Losco prima col muro, poi con una staffilata che non lascia chance alla difesa umbra. Il break è letale per Monteluce che non riesce più a rientrare. Imperiose anche le difese del funambolico Pace e per Losco è compagni è un gioco da ragazzi chiudere 25-19. Il braccio di ferro iniziale dura poco nel terzo set e la supremazia osimana viene fuori con un’unità di intenti eccellente, pensando anche all’ottimo contributo della panchina ai fini del 25-16 finale.

STRIKE TEAM MONTELUCE - LA NEF OSIMO 0-3

Monteluce: Polidori 6, Carbone 3, Arcangeli, Ferraro (L1), Giglio, Marta 3, Servettini, Marani ne, Brizioli ne, Corzani ne, Padella 5, Tini 7, Bregliozzi 3, Moscioni (L2) ne. All. De Paolis

Osimo: Pesaresi 9, Cremascoli 4, Losco 9, Tiranti 5, Bruschi 10, Clementi, Starace 9, Pace (L1), Carletti (L2), Caprari ne, Silvestroni, Ausili ne, Caporaletti 2. All. Masciarelli

Arbitri: Fabri - Aiello

Parziali: 21-25 (23’), 19-25 (23’), 16-25 (22’)

Note. Monteluce: bs 12, ace 1, muri 5, errori 10, ricez. 41% (prf. 18%), att. 37%. Osimo:
 bs 13, ace 4, muri 11, errori 6, ricez. 72% (prf. 48%), att. 50%


Last update: 2018-10-28 01:18


Nome:      Email: