LA NEF OSIMO NELLA TANA DELLA PAOLONI MACERATA

La Nef Osimo cerca il riscatto dopo la prima sconfitta in campionato contro Alba Adriatica. La squadra di coach Roberto Masciarelli, dopo un esordio comunque buono nonostante la sconfitta 0-3 in casa contro la compagine abruzzese, cerca i primi punti in classifica con il primo derby stagionale, in casa della Paoloni Macerata. Trasferta insidiosa per i “senza testa” considerando la vittoria esterna al tie-break della compagine di coach Giacomo Giganti ai danni della Nova Volley Loreto, come conferma lo stesso Alessandro Stella, il giovane classe '98.

“Sono molto contento di essere tornato sul parquet di gioco dopo molto tempo - esordisce lo schiacciatore osimano – Sabato scorso abbiamo giocato anche alla pari, specialmente i primi due set, contro un avversario ben organizzato come Alba Adriatica. Vista l'età media della nostra squadra può trattarsi diciamo di una sconfitta comprensibile, anche se giustificabile fino ad un certo punto, quindi dovremmo impegnarci al massimo già dal prossimo match.”

Una sfida in famiglia tra i due Stella, considerando che il fratello Claudio gioca appunto nella squadra maceratese: uno stimolo in più sicuramente per Alessandro

“Sarà una sfida difficile per noi, perchè la Paoloni Macerata è un'ottima squadra - prosegue Alessandro - Sarà una sfida ostica e dovremo crescere soprattutto nel gioco di squadra. Grazie al lavoro dello staff tecnico cercheremo di migliorarci per essere pronti a questo che è comunque un match importante per noi”.

Fischio d'inizio sabato 30 Gennaio alle ore 17.00 al Fontescodella di Macerata. Dirigono l'incontro Azzurra Bordoni e Marco Nampli.


Last update: 2021-01-27 16:21