LA NEF OSIMO CHIUDE LANNO CON UNA SCONFITTA CASALINGA

La Nef Osimo chiude l'anno con la sconfitta interna. I giallorossi cedono al tie-break dopo aver condotto bene la prima parte di gara al cospetto comunque di una squadra in salute, giunta alla quarta vittoria consecutiva. Coach Masciarelli ha pagato l'assenza di Bruschi in attacco, anche se e' da evidenziare la prova del 2002 Alessio Paolucci, giovane prospetto del vivaio. Parte forte Lucera che trova subito lo 0-2 ma la Nef Osimo riequilibra subito le sorti del match sul 2-2. Rossetti porta sul 6-3 i padroni di casa, poi l'ace di Stella e l'errore di Corrieri in battuta valgono il 9-5. I giallorossi sono bravi a muro mentre i pugliesi sono poco ficcanti in attacco: i ragazzi di coach Masciarelli arrivano al 20-10 anche se Corrrieri e' l'ultimo dei suoi a mollare. Lucera rientra sul 24-16 annullando tre set ball per gli osimani, tuttavia la schiacciata di Corrieri a rete vale il 25-16 con cui si chiude la prima frazione. Nel secondo set botta e risposta tra le due compagini con gli ospiti che mettono il naso avanti sul 6-10, approfittando anche di alcuni errori dei padroni di casa. I ragazzi di coach Masciarelli tentano il rientro ma Cormio e Corrieri sono implacabili. Stella e Rossetti mettono in difficolta' la difesa avversaria, mentre il muro vincente di Massaccesi vale il 17-18. La rimonta non si completa e la compagine di coach Delli Carri chiude sul 19-25. Nel terzo set avvio sprint dei giallorossi che partono con un secco 3-0: Stella trova alcuni punti importanti sia in attacco che in difesa, 11-7, Rosssetti indovina la diagonale del 18-11 mentre Lucera sbaglia molto in attacco. L'errore di Vignaroli al servizio vale il 25-18. Quarto set che riparte in equilibrio: Rossetti timbra l'8-6, ma Cormio riprende i giallorossi. Nel finale gli ospiti allungano sul 17-21 grazie ad una difesa efficace e l'errore al servizio di Rossetti vale il 19-25 con cui si va al tie-break. La compagine di coach Delli Carri parte subito bene, 0-7 ed i padroni di casa non riescono a ricucire lo strappo. Finisce 8-15 con il Volleyball Lucera che vince al tie-break. ''Avevamo impostato bene la partita - commenta coach Roberto Masciarelli - pero' non abbiamo avuto l'istinto da killer per chiudere la gara nel quarto set. E' da un po' di tempo che alterniamo ottimi set a set meno buoni nell'arco della partita, in cui sbagliamo anche alcuni fondamentali che poi ci portano a giocare punto a punto, situazione in cui andiamo in difficolta'. ''

 

LA NEF OSIMO - VOLLEYBALL LUCERA 2-3 (25-16, 19-25, 25-18, 19-25, 8-15)

 

LA NEF OSIMO: Pettinari 7, Carletti, Silvestroni, Paolucci 6, Massaccesi 5, Bruschi ne, Gagliardi, Pace, Rossettti 21, Stella 20, Gatto 1 All. Masciarelli

VOLLEYBALL LUCERA: Caso, Bartuccio ne, Pisano 5, Meleddu 9, Fabbian, Corrieri 20, Sorrenti 1, Cormio 21, Barbaro ne, Perilli ne, Vignaroli, Librizzi ne, Marcone 2, Pizzini 13 All. Delli Carri

Arbitri: Ercolani - Morganti

 


Last update: 2019-12-23 00:40