LA NEF OSIMO CEDE NEL DERBY CONTRO LA BONTEMPI NETOIP ANCONA

La Nef Osimo esce sconfitta da Collemarino nel derby contro la Bontempi Netoip Ancona. I padroni di casa si impongono per 3-0 in un match in cui i “senza testa” hanno cercato di tenere botta ad una delle formazioni più competitive del girone. Con alcuni uomini sulla via del recupero da acciacchi vari, i biancoblu hanno tentato di reggere l'urto, senza troppa fortuna.

Primo set che vede la Nef Osimo partire con il piede giusto, 3-3, poi i dorici piazzano un importante break, grazie alla difesa ed alcuni attacchi dal servizio, che li spinge fino al 10-4. I ragazzi di coach Roberto Masciarelli non riescono ad invertire l'inerzia della frazione e si arrendono sul 25-11.

Nel secondo set, dopo un avvio in equilibrio, il primo break di 4-0 porta i locali sul 7-3, grazie alle giocate di Ferrini. I biancoblu non mollano ma la compagine di coach Giombini è micidiale quando attacca ed arriva al 13-9. I ragazzi di coach Masciarelli cercano di rientrare ma senza fortuna e chiudono sul 25-17.

Nel terzo set i “senza testa” partono meglio, 6-8, e arrivano al +4: l'attacco osimano però si inceppa mentre i biancorossi sono implacabili. La Nef Osimo rimane in scia fino al 16-15, poi la Bontempi Netoip Ancona migliora a muro e trova punti pesanti da Magini. I locali arrivano sul 23-17, per poi chiudere sul 25-20.

“Un passo indietro rispetto alla partita contro la Paoloni Macerata, – commenta coach Roberto Masciarelli – per lo meno non abbiamo proseguito il percorso che lentamente ci faceva un po' migliorare. E' vero che in settimana abbiamo avuto diversi infortuni, che non hanno permesso a tutti di allenarsi, e che di fronte avevamo un avversario con il più alto tasso tecnico del girone ma è anche vero che, nei ruoli chiave, cerchiamo di giocare facendo le cose più facili per noi e questo nella pallavolo è deleterio: in alcuni casi ci manca quella cattiveria per cercare di mettere in difficoltà l'avversario. Alessio Paolucci è rientrato abbastanza bene e spero che il problema alla spalla sia meno invasivo dell'ultima settimana, mentre Alex Carletti secondo me sta mettendo delle basi per continuare ad essere lui il titolare, visto che si muove bene in campo con la giusta grinta e velocità, e poi anche il giovanissimo Filippo Sparaci ha dato il suo contributo come se fosse uno della squadra anche se ha iniziato da poco ad allenarsi con noi. Questi sono gli aspetti positivi, però mi aspetto molto di più da chi questa squadra la dovrebbe trascinare”.

 

BONTEMPI NETOIP ANCONA – LA NEF OSIMO 3-0 (25-11; 25-17; 25-20)

 

BONTEMPI  NETOIP ANCONA: Rosa 5, Paolinelli, Larizza 3, Giombini, Sabbatini, Pace, Monina, Tomassetti, Ujkaj 3, Terranova 13, Ferrini 12, Magini 15, Bugari, Santini  All. Giombini

LA NEF OSIMO: Schiaroli, Uncini, Gamberini 2, Carletti, Albanesi 1, Sparaci, Polidori 6, Paolucci 5, Gagliardi 1, Carrer 5, Stella 9, Silvestroni 4, Bobò All. Masciarelli

Arbitri: Chiara Mochi e Giulia Natalini


Last update: 2021-02-07 00:17