LA NEF COL VENTO IN POPPA, LUCERA PIEGATA IN QUATTRO SET

Si conferma anche al PalaBellini l’ottimo momento della La Nef Osimo. I ragazzi di Masciarelli, nonostante l’assenza di capitan Pesaresi, riescono a strappare tre punti importante alla Diesse Group Lucera in quattro set. Un bottino che permette ai senzatesta di distanziare i pugliesi (fermi al penultimo posto in zona retrocessione) di 15 punti. Top scorer del match Starace, autore di 22 punti e non è da meno Losco con 21. Assoluti punti di riferimento della manovra offensiva osimana, anche in vista del delicatissimo derby in programma domenica (ore 17) al PalaSerenelli contro Loreto.

La Nef in campo con i centrali Tiranti e Silvestroni vista l’assenza di capitan Pesaresi, invariati gli altri protagonisti con la diagonale palleggiatore-opposto Cremascoli-Losco, in banda Bruschi e Starace e Pace nel ruolo di libero. I padroni di casa partono col piede sull’acceleratore (7-3), Lucera prova a riportarsi sotto, ma un muro di Starace rispedisce indietro i pugliesi 15-12. Un vantaggio che i senzatesta conservano fino alla conquista del set 25-21. Differentemente dal primo, il secondo si apre all’insegna dell’equilibrio. E’ una lotta di nervi ma il break decisivo è di marca osimana (18-16) con i padroni di casa che approfittano di un’invasione a muro di Lucera. Il break lancia La Nef alla conquista anche del secondo parziale sul 25-22 approfittando di un attacco out di Tellez. Col doppio vantaggio acquisito, i ragazzi di Masciarelli tornano in campo sottovalutando la fame di punti dell’avversario. Non tarda ad arrivare il 7-13 per Lucera. Masciarelli prova a scuotere i suoi chiamando time out, ma il tentativo resta vano e un ace di Diana per il 17-25 riapre il match. Nel quarto set La Nef deve reagire a tutti i costi e ci riesce alla grande. Il primo tempo di Tiranti vale il +3 (8-5), ma Lucera ricuce il gap sul 12 pari. Il contrattacco in pipe di Starace vale il doppio vantaggio sul 16-14. Il finale è incandescente. La Diesse Group ci prova a rovinare la festa dei padroni di casa. Sul 23-22 è freddo Starace a mettere a terra il punto che consegna il doppio match point ai rossoblu. Dopo il primo tentativo cancellato dai pugliesi, ci pensa una diagonale potente e vincente di Losco che sancisce la chiusura dei giochi a favore della La Nef sul 25-23.

 

Il tabellino:

LA NEF OSIMO – DIESSE GROUP LUCERA 3-1

Osimo: Cremascoli 3, Losco 21, Tiranti 7, Bruschi 6, Clementi, Starace 22, Pace (L), Caprari 1, Silvestroni 8. All. Masciarelli

 

Lucera: Diana 9, Pisano 11, Calitri (L), Tellez, Ritacco 14, Di Molfetta, Barbaro, Antonetti 14, Perilli 10, Marcone 7. All. Furno

 

ARBITRI: Ercolani- Morganti

 

PARZIALI: 25-21 (24’); 25-22 (27’); 17-25 (22’); 25-23 (28’)

 

NOTE: Osimo: bs 8, ace 2, muri 10, errori 9, ricez. 71% (48% prf.), att. 50%. Lucera: bs 7, ace 2, muri 11, errori 12, ricez. 57% (38% prd.), att. 45%.


Last update: 2019-03-07 15:04


Nome:      Email: